Costano cari gli Dei

Dal 29 marzo al 3 aprile 2016 - Teatro Stanze Segrete, Roma

LOCANDINA 9scritto e diretto da

Giampiero Ciccò

con

Marco Rea

Un uomo affaccendato forse vivo o forse no, si trucca, si strucca, fa ginnastica, danza in un luogo indefinito ma stracolmi di preziosi oggetti riconoscibili. Il suo sudore e la sua nudità, la sua fatica e la sua carnalità, sembrano tentativi di dar vita a una vita ormai sfinita, stracolma di ricordi che, rievocati in un inarrestabile crescendo, diventano fessure dalle quali si intravedono la sua anima e la sua storia. Una marchetta spaccona o forse un lord Alfred Douglas di borgata con un Oscar Wilde come chiodo fisso nella sua coscienza sporca. Fin da adolescente consapevole di piacere, il suo mestiere è dar piacere. Uomini di genio e danarosi i compratori di quel corpo la cui anima inesplorabile intrappola come una gogna. Costa caro quest’uomo. Il carcere, la follia… O, per i più fortunati, un milione di dollari in pietre preziose e 30 automobili, tra Cadillac e Rolls-Royce, come quelle regalate da Wladziu Valentino Liberace al giovane Scott Thorson.
E la sua lotta adesso è contro l’età che avanza. Un combattimento perso in partenza malgrado l’ostinazione, l’ossessione di restare giovane per sempre. Come un morto affaccendato nella sua palestra.

Dal 29 marzo al 3 aprile 2016 (Da martedì a sabato ore 21, domenica ore 19)

Teatro Stanze Segrete, Roma

Via della Penitenza 3 (Trastevere)