LI NIPUTE DE LU SINNECO

Teatro Sala Vignoli - Roma / 28 gennaio 2017

Regia 

Pino Carbone 

con  

Rino Di Martino e Antonella Morea

Continua la programmazione della prima stagione del Teatro Sala Vignoli, il nuovo spazio diretto da Eugenio Dura nel cuore del Pigneto, quartiere sud di Roma.

Lo spettacolo che andrà in scena il 28 gennaio è Li Nipute De Lu Sinneco di Eduardo Scarpetta, il più importante autore e attore del teatro napoletano tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento che creò il teatro dialettale moderno.

Qui, l’idea è quella di bambini che giocano a essere li nipute de lu sinneco. Sono i bambini che, con i loro giocattoli, danno vita a quest’opera come se la stessero immaginando sotto gli occhi del pubblico. Le loro bambole, i loro giocattoli, diventano i personaggi; i trucchi della mamma, i vestiti troppo grandi del padre, servono a creare e ricreare una storia, assecondando l’intreccio principale che vede nel  travestimento in scena e nell’equivoco che ne scaturisce, il filo centrale della narrazione. Una grande opera di un grande autore, interpretata da attori adulti che, come bambini, giocano nel piccolo teatrino della loro immaginazione.