LIGHT MY FIRE (Nascita della tragedia)

Teatro Spazio Tertulliano - Dal 15 al 26 giugno 2016

Baccante Biancaprogetto e regia

Giuseppe Scordio

con

Giuseppe Scordio, Enrico Ballardini, Stefano Capra, Michelangiola Barbieri Torriani, Alessia Semprebuono

soggetto Giuseppe Scordio
testo Gianfilippo Maria Falsina
elaborazioni musicali Nelson Mallé Ndoye
Produzione Compagnia Artistica Tertulliano

“Talvolta mi piace guardare alla storia del rock come l’origine della tragedia greca, che iniziò con un gruppo di fedeli che ballavano e cantavano… finché, un giorno, un indemoniato balzò fuori dalla folla e cominciò ad imitare un dio…”
J. Morrison

Lo spettacolo più atteso della stagione, un’inedita versione della rockstar maledetta, dell’artista controcorrente, come sciamano e testimone del movimento rock che secondo lo stesso Morrison deriverebbe proprio dalla Tragedia Greca Antica. Un poeta tenero, violento, fragile e dionisiaco.

Light my fireNon si tratta della storia della rockstar Jim Morrison, già troppo spesso idolatrata e rimaneggiata, ma la sua vibrante poesia ad averci attratto, la spiritualità, la grazia. Attraverso un parallelo che egli stesso suggerisce con il mito di Dioniso e delle Baccanti, cercheremo di andare oltre i confini della percezione, “the doors of perception”, in uno spettacolo che vuole rievocare la magia del rock e la poesia della Grecia antica, quando il teatro era un’arte per tutti che comunicava al popolo intero grazie alla potenza estatica della musica e della parola.

“Siete riusciti a entrare?
Siete riusciti a entrare?
La cerimonia sta per iniziare…”

da mercoledì a sabato ore 21.00 – domenica 20.30