Tv: Marco Senise il più amato dalle italiane

La televisione è passata dal tubo catodico agli schermi ultra piatti, sempre più tecnologici e al passo con la modernità. Indipendentemente dal tempo e dalla data segnata sul calendario, in ogni epoca ci sono stati volti che hanno bucato lo schermo e programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana.

Uno dei format più apprezzati e riusciti sulle reti Mediaset è Forum.

Il tempo non ne ha mai scalfito l’appeal e la godibilità, merito dei conduttori che si sono alternati  e dei personaggi amatissimi dal pubblico. Fra questo  Marco Senise il più amato dalle italiane. Il mascellone da divo delle soap opera e la simpatia hanno fatto colpo su milioni di casalinghe che non si sono perse nessuna puntata in onda dalle 11 alle 13: “Le casalinghe – spiega Marco – sono assolutamente il target di questo programma generalista. Sono stato tanto tempo a Forum, ho scoperto che oltre alle nostre affezionate spettatrici c’erano molti studenti di giurisprudenza che ci seguivano per avere le sentenze del giudice e capire una parte dei loro studi. Quando la tv è utile alla gente è sempre un aspetto molto positivo”.

Dopo un po’ di gavetta nelle televisioni romane, Marco è approdato nel fortunatissimo programma condotto prima da Paola Perego e poi da Rita Dalla Chiesa: “E’ stata un’esperienza unica , irripetibile e lunga a livello temporale. Ogni giorno andava in onda un talk show, nessuna puntata era uguale all’altra.  Forum è arrivato nel cuore della gente perché parlava di grande attualità, di situazioni socio culturali e socio famigliari che oltre ad arricchire il pubblico hanno reso migliori anche i conduttori del programma stesso”.

Negli studi di Forum Marco ha conosciuto Pasquale, la guardia tanto apprezzata dal pubblico  a casa: “Purtroppo se n’è andato troppo presto. Siamo diventati grandissimi amici, poi scelse di partire per il Messico, si spostò in Brasile ed infine in Thailandia dove l’ho accompagnai prima che un male terribile se lo portasse via. Mi manca tantissimo, è una persona che mi ha insegnato  molto e sono fiero di averlo incontrato”.  Nella vita a volte si dice arrivederci, altre addio. Forum resta sempre una possibilità ed un mondo in cui tornare: “E’ la mia seconda casa – aggiunge -, un programma cucito addosso per me dove mi sono sempre sentito a mio agio, nella vita a volte possono esserci dei ritorni”.

Marco ha la stoffa per fare il conduttore sia in tv che su un palco. L’esperienza, l’eleganza e l’appeal non gli mancano.

 Il mondo del lavoro ti fa fare tante amicizie, fra quelle di Marco il legame con Fabrizio Bracconieri: “Ci sentiamo spessissimo e ci frequentiamo. Fra noi c’è un grande rapporto di amicizia, ci consigliamo a vicenda. Fabrizio è una persona che dice sempre quello che pensa, purtroppo però non si può sempre dire quello che ci passa per la testa”.

La vita di Marco ha girato parecchio intorno alla parola Forum. Qui ha conosciuto un’altra grande amica, la conduttrice Rita Dalla Chiesa: “C’è sempre stato un legame molto intenso con Rita, durante la trasmissione ci siamo scontrati spesso per posizioni contrapposte. Questo è stato uno degli ingredienti che ha portato successo al programma, ci sono stati anche toni accesi. Fra noi però c’è sempre stato rispetto reciproco ed educazione. Con Rita c’è una bellissima amicizia che dura da 15 anni e va al di là della televisione.  Ci scambiamo spesso  sms e whatsapp e qualche volta si va a mangiare una pizza assieme”.

Il più amato dalla casalinghe italiane, perfetto o quasi per un programma di cucina: “In Italia se non si è chef stellati non si va in televisione o addirittura non si conta nulla.  So cucinare per sopravvivere, non faccio grandi piatti ma sono bravo nei primi. Mi piacerebbe fare un programma ai fornelli perché cucinando si entra nel vivo della tradizione italiana”.

Senise è un appassionato di sport: “Seguo molto il calcio e sono tifoso milanista. Amo da sempre il tennis, il mio giocatore attuale preferito è il grande Roger Federer. Prima ammiravo Adriano Panatta, con i miei amici storici lo imitavo quando giocavo a tennis al punto che mi avevano soprannominato Adriano. Forse c’è pure una certa somiglianza”.

Senise ha lavorato anche in Albania ad Agon Channel: “Ho trovato grande professionalità nei programmi che ho condotto. E’ stata una grande esperienza”.

I sogni nel cassetto non mancano: “Ho rinunciato a presentare le mie idee, ormai in Italia lavorano quelle 3-4 case di produzione.

Mi piacerebbe continuare a fare il mio lavoro, di recente mi sono cimentato con telepromozioni e  serate.

Il 25 novembre sarò a Napoli per presentare Miss Europe Continental per il secondo anno consecutivo insieme a Veronica Maya”. 

Antonio Montefusco