Al TEATRO ALLA DERIVA va in scena “Le cinque rose di Jennifer”

Domenica 9 Luglio alle 21:30 alle Terme-Stufe di Nerone (Bacoli-NA)

Dopo una folta presenza di pubblico anche per il secondo appuntamento di quest’anno, Domenica 9 Luglio alle 21:30 alle Terme-Stufe di Nerone (Bacoli-NA) continua la VI edizione della rassegna TEATROallaDERIVA (il teatro sulla zattera), ideata da Ernesto Colutta e Giovanni Meola, che ne cura la direzione artistica per il quinto anno.

Manifestazione unica in Italia, TEATROallaDERIVA è ormai un appuntamento fisso delle estati flegree. L’unicità risiede nel fatto che gli spettacoli vengono rappresentati su di una zattera galleggiante sull’acqua, costruita appositamente e posizionata all’interno del laghetto circolare delle Terme-Stufe di Nerone.

Per il penultimo spettacolo in cartellone, la compagnia Gli Ipocriti presenta Le cinque rose di Jennifer, uno dei testi più famosi e toccanti di Annibale Ruccello.

In scena, Ernesto Lama ed Elisabetta D’Acunzo, diretti da Peppe Miale.

”Il terzo appuntamento vedrà in scena Ernesto Lama, titolare di una carriera già lunghissima, apprezzatissima ed estremamente versatile nonostante l’età ancora relativamente giovane, interpretare Annibale Ruccello, autore ormai di culto, prematuramente scomparso, capace di firmare un pugno di testi dall’impatto incredibile sulla scena drammaturgica napoletana e nazionale, con i suoi studi di natura antropologica al fianco del maestro De Simone a dare i suoi frutti nell’incontro con una lingua magmatica e affascinante, il napoletano-stabiese che già Viviani aveva incarnato ed esaltato. Dello spettacolo che dire? Prova di grande intensità, assieme ad Elisabetta D’Acunzo, diretti con mano ferma ed attenta da Peppe Miale.” Così il commento del direttore artistico.