“The Man – The Passion of the Christ”

TEATRO COMUNALE DI CAGLI - Sabato 5 marzo Ore 21.00 - Esclusiva Regionale

RBR dance company in "The Man" (the Passion of the Christ) - cooproduction with Camerata Musicale Barese - Choreography by Cristina Ledri, Cristiano Fagioli - Music by J. Debney, S. Jablonsky, C. Armstrong, D. Todesco, H. Takkenberg, P. Gabriel - Voice Paolo Valerio.

Regia

Cristiano Fagioli

L’infinita attualità della Passione di Cristo in un grande spettacolo di danza contemporanea

Con le straordinarie musiche del film di Mel Gibson

Questa sera al Teatro Comunale di Cagli

RBR dance company in "The Man" (the Passion of the Christ) - cooproduction with Camerata Musicale Barese - Choreography by Cristina Ledri, Cristiano Fagioli - Music by J. Debney, S. Jablonsky, C. Armstrong, D. Todesco, H. Takkenberg, P. Gabriel - Voice Paolo Valerio.
RBR dance company in “The Man” (the Passion of the Christ) – cooproduction with Camerata Musicale Barese – Choreography by Cristina Ledri, Cristiano Fagioli – Music by J. Debney, S. Jablonsky, C. Armstrong, D. Todesco, H. Takkenberg, P. Gabriel – Voice Paolo Valerio.

La Passione di cristo è una storia intensa e vibrante che ancora oggi mantiene tutta la sua attualità. 2000 anni fa un uomo ha sfidato il mondo con un messaggio semplice e profondissimo, un messaggio fatto di amore, forza e perdono. Se al cuore della vita di Gesù c’è la Passione, fatta di sofferenza e dolore immensi, il suo vero lascito è l’amore infinito per l’uomo, una speranza nel futuro dell’umanità.

Oggi uno spettacolo di danza, ispirato al celebre e discusso film di Mel Gibson “The Passion of the Christ”, riporta all’attenzione del pubblico questo momento fondamentale per tutti gli uomini. Uno spettacolo profondo e intenso, con un coinvolgimento totale del pubblico, che rappresenta il dolore della passione di Nostro Signore e stimola la riflessione su quanto male ancora oggi alberga nelle nostre anime.

“The Man” prende il via con Gesù nell’Orto degli Ulivi, un momento di preghiera e sofferenza in attesa del sacrificio mentre Satana usa tutti i suoi espedienti per tentarlo. Dopo il tradimento di Giuda Iscariota, Gesù viene arrestato, processato e condannato a morte. Flagellato e inchiodato alla croce affronta la sua ultima paura di essere abbandonato dal Padre. Lo spettacolo rappresenta un Cristo profondamente umano. Erano già scritte le sue sofferenze ma egli le ha accettate e abbracciate, in un cammino che lo condurrà alla resurrezione.